Meditazione Terapeutica®. Meditazione per costruire l’Uovo della Creazione ed entrare nello Spazio della Coscienza Trascendente di Guarigione

Allineando le Forze della Creazione con l’Energia di Guarigione presenti in te puoi favorire i processi di guarigione.

A) Inizia con la postura di meditazione, rilassa i muscoli del collo, della testa, delle spalle, delle braccia, delle mani, della colonna vertebrale, rilassa posteriormente i muscoli dorsali e i muscoli lombari e anteriormente i pettorali e gli addominali. Rilassa ora i glutei… sentiti pesante, senti tutta la forza di gravità che ti tiene in stretto contatto con la terra. Anche i tuoi arti inferiori, i piedi… sono pesanti. Senti tutto il corpo in profonda connessione con la terra.

B)  Visualizzati ora nell’incavo di un grosso tronco d’albero; visualizza le tue gambe come se fossero le radici dell’albero che ramificandosi si approfondano nella terra, scendono sempre più sino a raggiungere il magma rosso, il nucleo di fuoco che è presente nel centro della terra.

c) Visualizza ora un raggio luminoso rosso che sale dal centro della terra sino a penetrare entro te dalle radici… visualizza la calda linfa che sale dalle radici e si diffonde nel tronco dell’albero e nel tuo corpo lì presente … visualizza la calda linfa che sale.

D)  Respira ora attraverso l’ombelico l’energia dorata presente nell’universo… ad ogni inspirazione visualizza l’energia dorata che entra in te e si dispone nel basso ventre, circondando ed energizzando gli organi sessuali nel bacino… ad ogni espirazione l’energia dorata sale leggermente in alto.

E)  Un’ulteriore inspirazione porta l’energia dorata universale dall’ombelico, suo punto di entrata, agli organi addominali alti, al fegato, allo stomaco, così che ad una successiva inspirazione l’energia dorata possa passare attraverso il diaframma ed iniziare la sua diffusione nella cavità toracica.

F)  Continua ad inspirare e fai salire l’energia dorata più in alto in modo che circondi e riempia il cuore e i polmoni.

G) Inspira ancora e visualizza l’energia universale che passa attraverso la gola e si diffonde nella testa, circonda la ghiandola pineale e il cervello intero.

H)  Continua a respirare e visualizza questa energia che esce dal tuo settimo chakra e si porta in alto, come una sfera luminosa verso il cielo.

I)  Visualizza te stesso dentro la sfera che sale sempre più in alto sino a raggiungere una coltre di nubi rossastre… entra in una nube sino a quando visualizzi una possibile apertura nella nuvola stessa… entra nell’aperura e ricevi in tutto il suo splendore la luce bianca accecante che ti raggiunge. Ora, attraverso il chakra della radice e il chakra della corona sei connesso con la terra e il cielo. Sei un puro essere  energetico che inizia a vibrare. Apprezza con piacere il brivido che ti scuote tutto, apprezza le tue vibrazioni in tutto il corpo ora che sei il centro tra la terra e il cielo.

L) Porta la tua consapevolezza a livello della spalla sinistra e visualizza, con calma, le tue componenti femminili che lì si riuniscono.

M) Porta la tua consapevolezza a livello della spalla destra e visualizza, prendendo tutto il tempo che necessita, la forza delle tue componenti maschili che lì si raccolgono.

N) Unisci ora al centro del collo le due componenti, femminile  e maschile, e apprezza come entrambe si pongano in equilibrio dentro di te.

O) Porta la consapevolezza posteriormente al corpo, a livello della quarta vertebra dorsale e lì percepisci il passato, provando gratitudine per quello che hai fatto sino ad ora.

P) Porta ora la consapevolezza anteriormente a livello del cuore e percepisci in questa sede il miglior futuro per te, in un’esistenza lunga e felice, dove realizza pienamente le tueaspettative.

Q) Unisci ora al centro le due componenti, passato e futuro e avverti come dal tuo passato nasce un futuro piacevole e produttivo.

R) Immagina ora un 8 (otto) luminoso che collega il chakra della radice e il chakra della corona: inspira a fondo e quando espiri disegna mentalmente questo 8 per tre volte.

S) Immaginiamo ora un 8 luminoso che collega il lato femminile con il lato maschile: inspira a fondo e quando espiri disegna mentalmente questo 8 per tre volte.

T) Immagina ora un 8 luminoso che collega il tuo passato con il futuro: inspira a fondo e quando espiri disegna mentalmente questo 8 per tre volte.

U) Visualizza ora tutti insieme questi tre 8, così che convergendo la luce formi un grande uovo luminoso attorno a te. Questo uovo di luce è l’Uovo delle Creazione: immagina di vedere dentro questo uovo un atto della creazione  (nella mia esperienza rivedo la papera sul fiume che dopo un rapporto sessuale con un papero aveva ben dentro di sé la percezione che un qualche cosa era cambiato… da quel momento lei aveva il compito di procreare… l’esatta percezione della possibilità di creare).

V) Ora hai introdotto nella coscienza che anche tu sei una forza della creazione e partendo dal tuo uovo di luce partecipi al processo di creazione

Z) Porta lo sguardo la terzo occhio senti il movimento oscillatorio verso l’alto e vediti contenuto nel tuo uovo di luce in uno spazio particolare, la Coscienza  Trascendente di Guarigione, il campo morfico dove le guarigioni avvengono, lo Spazio Sacro dei testi antichi. Sei nello spazio in cui hai allineato la forza della creazione con l’energia di guarigione, entrambe presenti in te. In questo luogo di coscienza, che è uno “spazio di attenzione” puoi creare delle “sfere di guarigione” o altre forme geometriche appropriate, e puoi utilizzare secondo differenti modi (costruire, distruggere, rigenerare a seconda delle necessità). Puoi utilizzare le differenti vibrazioni che avvengono dentro te tramite la ripetizione di particolari numeri, con le loro frequenze armoniche, e la loro visualizzazione, per favorire i processi di “normizzazine”, e di “pilotaggio” della realtà, cioè di ripristino dello stato “quo ante”, cioè precedente lo stato di malattia.